Un’autentica esplosione di allegria e gioia di vivere. Eccolo, Alvaro Soler, prodigio e scoperta dell’estate 2015. Ed, in effetti, ascoltando il suo primo album, El mismo Sol, continuavo a chiedermi se, con quel senso del ritmo, in gradi far ballare mezzo pianeta, anche Soler avesse un debole per la danza. Da questa curiosità, scaturisce la nostra chiacchierata, a base di musica, incontri, culture e buona cucina.

20150928-220754-79674673.jpg

20150928-220754-79674364.jpg

20150928-220754-79674931.jpg

20150928-220754-79674057.jpg

Annunci