20150326-104443-38683311.jpg

Anche nel 2015 c’è ancora qualcuno che durante i concerti mette in tasca lo smartphone, smette di registrare video e scattare foto e si lascia trascinare dalla musica, come dieci anni fa o poco più. E accende il suo accendino, illuminando la platea e canta, seguendo i versi di un poeta contemporaneo, in grado di unire generazioni. Lui è Francesco De Gregori, 45 anni di attività e non sentirli, 30 brani e un’emozione unica, lo scorso 23 marzo al Forum di Assago.
La mia recensione per Nerospinto: http://www.nerospinto.it/2015/de-gregori-il-poeta-delle-generazioni-commuove-ancora/
Buona lettura! 🙂

Annunci